Nola, taglio del nastro della sede della Polizia Provinciale

Nola – Inaugurato stamane il distretto nolano della Polizia Provinciale di Napoli. L’edificio che ospiterà il Distretto è in via Mario De Sena, 25, adiacente al distributore Esso, nelle vicinanze dell’Anfiteatro Laterizio.  All’inaugurazione della nuova sede della Polizia provinciale hanno preso  parte tutte le autorità civile e religiose del territorio: dal primo  cittadino Geremia Biancardi, all’arcivescovo della Diocesi di Nola,  Beniamino Depalma. Presenti tra gli altri anche presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, il Prefetto Andrea De Martino, il Procuratore della  Repubblica, Paolo Mancuso, il comandante provinciale dell’Arma dei  Carabinieri, Mario Cinque, quello della Guardia di Finanza, Giuseppe Grassi,  il comandante della Polizia Provinciale, Lucia Rea ed i sindaci dei 34 comuni dell’area nolana. Più prevenzione con maggiori presidi sul territorio. Questo l’obiettivo della nuova sede della Polizia Municipale che opererà in stretto contatto con la Procura locale e le forze dell’ordine del territorio.  Il Corpo della Polizia Provinciale di Napoli nasce circa 10 anni fa col compito preciso di reprimere i reati inerenti il bracconaggio, e  poi diventata, con l’evoluzione della materia normativa, anche una Polizia  per i reati ambientali. Attualmente il Corpo è costituito da centoquaranta unità così ripartite: circa centotrenta unità tra Ufficiali ed Agenti di  Polizia Giudiziaria e circa dieci unità tra Funzionari, Istruttori ed  esecutori amministrativi. Nel mese di luglio 2010, il Comando è stato  oggetto di una rimodulazione dell’assetto organizzativo dal quale sono stati  costituiti nuovi Nuclei e Sezioni, esito finale di una continua ricerca per  l’ottimizzazione della gestione del personale, in un quadro che vede l’incremento della complessità delle funzioni di Polizia espletate. La  necessità di mantenere un sempre più alto livello di attenzione verso i temi n dell’ambiente e la crescente attenzione per cittadini, per la sicurezza urbana e la sicurezza stradale sono obiettivi che la Polizia Provinciale sta  perseguendo. L’apertura della nuova sede che andrà ad rafforzare il nucleo  già operativo sull’area nolana è frutto di un’intesa tra la Provincia di  Napoli e la Procura di Nola che prevedeva  l’ampliamento del distaccamento  di polizia giudiziaria presso la Procura con personale di polizia  provinciale.  Il protocollo nasce dall’esigenza di specializzazione  dell’attività di polizia giudiziaria, in particolare per le indagini in  materia di reati ambientali quali lo sversamento di rifiuti, inquinamento  del suolo, dell’aria e delle acque ed abusivismo edilizio, settori nei quali  è consolidata la competenza e l’esperienza della Polizia Provinciale.

Pasquale Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.