San Paolo Belsito: a giugno il via alle giornate dedicate allo sport

SAN PAOLO BEL SITO –Una sinergia di Enti, di forze e di menti concorrerà alla realizzazione delle giornate dedicate allo sport nel Comune di San Paolo Bel Sito. Dal 1° al 5 giugno varie saranno le iniziative che riguarderanno gli sportivi e non. In collaborazione con l’Istituto Comprensivo Costantini i cui iscritti, nella giornata di mercoledì prossimo, si dedicheranno alla corsa e concluderanno la giornata con un divertente spettacolo dal titolo Zerrida ( un mix tra Corrida e Zelig), l’Amministrazione comunale ha predisposto varie fasi di attività agonistica. Dalla corsa al calcio, dalla pallavolo al ping-pong, dai giochi da tavolo alla staffetta, i protagonisti saranno i giovani atleti sanpaolesi coordinati dai giovani del Servizio Civile e del Forum del paese. “Il nostro comune, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo G. Costantini, il Forum e l’Expoitaly, ha organizzato l’ottava giornata nazionale delle attività sportive – dice l’assessore Manco Mantemurro –  nel segno del dinamismo e della pluralità degli interventi. Dall’atletica leggera alla corsa, dal calcio al tiro alla fune, saranno varie le azioni programmate. Grazie anche agli sponsor, che ci hanno sostenuto, abbiamo previsto ristoro e premi per tutti i partecipanti. Il vero messaggio – continua – che, come assessore allo sport, vorrei che passasse è che intendiamo in queste tre giornate avvicinare in maniera sana la partecipazione di tutti ad ogni singola disciplina sportiva. Non agonismo, ma adesione collettiva per la crescita individuale, all’insegna del sano sport”. “Speriamo di poter offrire ore di sano divertimento ai nostri giovani – dice il Sindaco Manolo Cafarelli – uniti con i giovani e le altre istituzione orbitanti sul territorio, abbiamo pensato ad un programma composito e variegato per poter attirare l’attenzione e l’interesse di tutti. Mi auguro che anche i cittadini, nella veste di spettatori, partecipino attivamente”. Soddisfatto il Preside Roberto Valentini per l’organizzazione e l’entusiasmo che stanno profondendo i bambini della scuola nel mettere a punto lo spettacolo per la serata del primo giugno.

Di Alfonsina Della Gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.