San Paolo Belsito: riapprovato il progetto definitivo per la realizzazione del centro polifunzionale

SAN PAOLO BEL SITO – Riapprovato il progetto definitivo per la realizzazione del centro polifunzionale di via Tommaso Vitale a San Paolo Bel Sito. “L’approvazione è stata attivata – dice l’architetto Felice Spampanato, responsabile dei lavori pubblici – per completare soprattutto i lavori relativi al piano superiore”. La facciata esterna, il primo piano e gli arredi complementari di balconi e finestre, sono stati già installati. Lo scorso sabato è stato completato anche lo scavo per il parco pubblico. Ora, vista la riapprovazione del progetto e la disponibilità dei fondi, si provvederà a riattivare e concludere i lavori per il centro, nel quale ci sarà anche la biblioteca comunale. “Credo di poter fare un pronostico abbastanza preciso –dice, continuando, l’architetto- entro settembre a San Paolo potremo essere dotati di un polmone verde, posizionato in una posizione strategicamente centrale per la città ,e di un centro polifunzionale utile sia per i più grandi che per i più piccini”. La progettazione getta le radici in un piano già messo in cantiere dalla commissione straordinaria anni fa. A quanto pare, però, il progetto sta diventando realtà. Tale realizzazione adempie in pieno i dettami del Piano Regolatore Generale vigente, che si prepone di individuare aree che possano suffragare i bisogni di servizi pubblici accessori nella comunità sanpaolese. Il prodotto finale sarà destinato, in particolare, ad esigenze concrete per la produzione di poli contemperanti criteri di aggregazione sociale. “Sono soddisfatto di come procedono i lavori, adesso – dice il Sindaco Manolo Cafarelli – purtroppo non sempre si possono ottenere risultati in tempi eccellenti, l’importante certamente è averli”. Diverse le opere pubbliche da mettere ancora in cantiere, tra cui l’ampliamento del cimitero comunale con un project financing, e la sistemazione del manto stradale di alcune vie secondarie, per le quali si aspettano anche appositi mutui o finanziamenti.

di Alfonsina Della Gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.