San Paolo Belsito, tra volontariato e protezione civile

SAN PAOLO BEL SITO – E’ ancora una volta l’azione sinergica tra Amministrazione comunale e Protezione civile a dare buoni frutti nel Bel Sito. Attivo da anni il nucleo volontario cittadino, per mezzo dell’azione caparbia e determinante anche del consigliere Antonino Di Lauro, è riuscito ad ottenere questa volta, in comodato d’uso, tende modello PI73 per svolgere delle esercitazioni. Tali tende saranno adoperate in caso di calamità naturali per ospitare un massimo di venti persone. Il comodato avrà la durata di diciotto mesi. Il piano di protezione civile risale al 2005, implementato negli ultimi anni, vede la partecipazione attiva di tutti coloro che, previa fedina penale pulita, si mettano a diposizione e al servizio della comunità quando necessario. “Ringrazio il mio coordinatore Amato Nappi e i volontari per avermi sempre sostenuto in ogni iniziativa e per non avermi mai ostacolato – dice Antonio Di Lauro, arrivato da poco nel nucleo comunale, ma già assai operativo. Ringrazio il Sindaco Manolo Cafarelli  per la sua disponibilità e per il suo impegno nella crescita e per il miglioramento di questo nucleo comunale”.  Fra due settimane sarà anhce possibile , per i volontari, partecipare al corso bls-d primo soccorso. Anche questo un tassello importante nell’azione programmatica dell’amministrazione cittadina, attenta ad ogni esigenza che si chiami comunità. Il responsabile comunale del servizio di Protezione Civile, il sig. Salvatore Scala, dal suo canto, si dice ben contento dei risultati ottenuti negli ultimi anni. Oltre ad aver dotato il nucleo comunale di una sede operativa in cui non mancano connessione internet e telefono, sono i volontari stessi ad essere un valore aggiunto per la comunità.

Di Alfonsina Della Gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.