Sarnese – Martina Franca 1-1: granata beffati al 90′

Sarnese: Donnici, Vitale, Noto, Alfano, Monti, Panini, Conci, Siano (25’ st Olcese), D’Avanz0 (35’ st Ragosta), Tufano (16’ st Violante).

A disposizione: Spirito, Covetti, Ambruoso, Errico.

Allenatore: Pirozzi

Martina Franca: Leuci, Quacquarelli, Tundo, Fiorentino (37’ st Portosi), Gambuzza, Langella, De Tommaso, Ottonello (23’ st Basile), Picci, Chiesa (10’ st Amodeo), De Lucia.

A disposizione: Comes, Memolla, Scoppetta, Bruno.

Allenatore: Bitetto

Arbitro: Pisicoli di Nichelino

Reti: 23’ pt D’Avanzo (S), 49’ st Basile (M)

Ammoniti Vitale (S), Langella, De Lucia (M).

Note: spettatori 700 circaAngoli 4-4 per la Sarnese. Recupero: 2’ st, 5’st.

La gioia di conservare il primato sfuma, per la Sarnese, al quarto dei cinque minuti di recupero. Il Martina Franca, nell’unico tiro in porta, porta a casa un pareggio inseguito per tutta la partita e trovato proprio quando nessuno ci credeva più. Punizione poco oltre il centrocampo, tutti attendono il traversone. Otto su dieci calciatori della formazione pugliese sono in area di rigore. De Tommaso, invece, appoggia per Basile che dai trentacinque metri riesce ad indovinare una traiettoria che lascia di stucco Donnici e gela lo “Squitieri”. La Sarnese, però, esce dal rettangolo di gioco a testa alta. La formazione di Pirozzi ancora una volta si dimostra compagine di meritare le posizioni alte della classifica. I granata affrontano la corazzata pugliese con disinvoltura. La partita si sblocca al ventitreesimo con D’Avanzo che trova una conclusione imparabile per Leuci: uno a zero. Dopo il vantaggio i granata controllano la reazione del Martina Franca. Donnici è praticamente inoperoso. Nella ripresa il Martina Franca prova a cambiare ritmo all’incontro, ma le occasioni sono sempre degli uomini di Pirozzi. Olcese, dinanzi a Leuci, non trova il tempo per la girata a rete; sul prosieguo della trama offensiva lo spiovente di Violante viene deviato senza non poche apprensioni da Leuci in angolo. Pochi minuti più tardi l’estremo difensore pugliese non si intende con il compagno Gambuzza che con il suo disimpegno mette fuori causa il portiere. Leuci, però, recupera la sfera con un intervento in extremis. La Sarnese protesta in quanto Leuci varca la linea di porta: il giallo resta. Nel finale la Sarnese controlla il Martina, nel recupero va ko Platone e resta in dieci. Poi quando tutto sembrava deciso, ecco la doccia fredda. Si chiude dunque un girone di andata decisamente positivo, nel complesso, per i granata, che stazionano al secondo posto con trentatre punti: una media da promozione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.