Tre aquile d’argento all’area nolana

Tre assi del terziario corrono “lungo i binari” della tratta Nola – Marigliano – Brusciano. Mena Martino, Pasquale Bruscino e Giuseppe Marotta: tre eccellenze dell’area nolana insignite di un importante riconoscimento come l’Aquila d’Argento messo a disposizione dalla Camera di Commercio di Napoli per l’impegno profuso nel settore dell’imprenditoria. A sfilare nella Sala delle Grida della sede napoletana 118 professionisti del ramo ai quali è stato consegnato il riconoscimento “ Maestri del commercio”, per aver raggiunto il traguardo dei 25, 40 o 50 anni di carriera. La kermesse, organizzata dall’Associazione 50&Più, costituita più di 35anni fa dalla Confcommercio, ha consegnato “L’Aquila d’argento” anche a Pietro Russo, presidente Confcommercio Imprese per l’Italia di Napoli e quella d’oro a Maurizio Maddaloni, presidente della CCiAA . “ E’ da lodare l’impegno dei commercianti napoletani – ha dichiarato Vincenzo Cozzolino, vice presidente vicario della 50&Più nazionale, oltre che presidente della sezione campana – che, nonostante le vicissitudini economiche che negli ultimi anni hanno messo in crisi vari comparti, hanno saputo resistere, e in alcuni casi addirittura continuare a scommettere, mantenendo, così, viva con le loro capacità il centro storico di Napoli e i vicini borghi antichi”. Imprenditori doc quindi che, con il loro ingegno, hanno saputo dare nuova linfa ai territori di appartenenza mettendo in campo una serie di iniziative strategiche per l’economia locale e sviluppando forti sinergie, anche mediatiche. “E’ un onore ricevere questo premio – ha commentato Mena Martina – Presidente dell’Ascom di San Paolo Bel Sito, nonché componente attiva del direttivo provinciale -. Oggi fare imprenditoria vuol dire soprattutto fare sistema coniugando l’interesse del Paese a quello delle singole realtà. Un obiettivo che rientra nel mio “modus vivendi” e che, da oltre 25 anni, cerco di portare avanti con grinta e passione”. “Quando si opera nel settore commerciale si è inevitabilmente esposti a continui rischi – ha replicato Giuseppe Marotta, presidente Ascom Brusciano -, soprattutto in un momento come questo, particolarmente delicato per l’economia nazionale. Ma se oggi 118 professionisti continuano a scommettere sul proprio territorio, investendo, vuol dire che una “fetta” del Mezzogiorno continua a crederci. Noi siamo tra quelli”. “Investire – Valorizzare – Promuovere: tre punti cardini del sistema industriale – ha concluso Pasquale Bruscino – Presidente AssoAmbiente di Marigliano -. Oggi fare impresa non è semplice, ci vuole un grande coraggio ma, soprattutto, continua inventiva. Ringrazio la Camera di Commercio per questo riconoscimento che testimonia  il mio impegno nell’industria. Un impegno che intendo portare avanti con la passione che da sempre mi contraddistingue formando, nel contempo, nuove leve. Perché non dimentichiamoci che è vero che noi oggi siamo i “Maestri del Commercio” ma il futuro è nelle mani dei giovani”. Tre assi, tre eccellenze, anche di vita.

di Autilia Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.