Uragano Sporting Nola : 5-0 alla Juve Tertulliano

SPORTING NOLA: Mazzone, Nappi, Ruoppo M., Zoppino (al 38’s.t. Esposito), Santaniello, Liguori, Marotta G. (al 26’s.t. Esposito), Gonippo, Foglia (al 37’ Parisi), Iazzetta, Napolitano.

A DISPOSIZIONE: Marotta S., De Pascali, Giugliano, Ruoppo F.

ALLENATORE: Pirozzi

 

JUVE TERTULLIANO: Russo, Servillo, Brisci, Bava (al 36’s.t. Vacca), Esposito, Pieri, Cangiano (al 10’s.t .Chiaiese), Morra, Imela, De Lucia, Bennato (al 42’ Matrullo)

A DISPOSIZIONE: Bianco

ALLENATORE: Iumiento

 

ARBITRO: Balbi di Caserta

 

MARCATORI: al 33’p.t. Foglia, al 18’s.t. e 20’s.t. Marotta, al 27’s.t. Iazzetta, al 38’s.t. Napolitano.

 

NOTE: giornata soleggiata spettatori 250. Ammoniti; Brisci, Morra ed Imela (JT). Espulso al 28’s.t. Imela (JT) per doppia ammonizione

 

 

NOLA – Passato il Novembre nero, sullo Sporting torna a risplendere il sole. La gara contro la Juve Tertulliano doveva dare quella scossa che arriva e come. I bianconeri di mister Pirozzi bissano il successo andando a rete per ben cinque volte e dimostrandosi mai distratti e sempre determinati a raggiungere il risultato.

La gara parte bene è nel giro di dieci minuti si vede annullare ben due reti prima a Foglia e poi a Napolitano per sospette posizioni di fuorigioco; al 25’ Gonippo su punizione colpisce la traversa. Gli ospiti vengono fuori e si rendono pericolosi con De Lucia che ben servito spara da buona posizione su Mazzone in uscita. Al 33’ arriva il meritato vantaggio per lo Sporting; cross dalla destra di Marotta, la palla arriva a Foglia che stoppa e tira al volo sul palo più lontano battendo Russo.

Nella ripresa lo Sporting entra determinato a chiudere il match; nel giro di due minuti archivia l’incontro il due a zero arriva grazie ad una poderosa discesa sulla fascia di Iazzetta il quale mette al centro e per l’accorrente Marotta che anticipa il proprio marcatore e gira in rete. Lo stesso attaccante nolano sfrutta un contropiede di Foglia per appoggiare a porta vuota il pallone consegnatogli dallo stesso compagno di reparto. A questo punto il ritmo cala e gli ospiti ne risentono, lo Sporting si spinge ancora in avanti ed insacca altre due reti con il neo arrivato Iazzetta che supera in velocità il proprio marcatore e deposita in rete e poi con Napolitano che sfrutta un assist del neo entrato Parisi e mette in gol. Termina dopo tre minuti di gioco la gara che vede i bianconeri ritrovare il sorriso dopo una serie di risultati non proprio esaltanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.